Come Installare WordPress su Hosting Linux

Vediamo ora come procedere per poter installare facilmente WordPress su Hosting Linux, operazione che sembra essere molto complessa ma che, in realtà, risulta essere meno complessa di quanto si possa immaginare. Ecco come si deve svolgere la procedura corretta in modo tale che tu possa effettivamente portare al termine, in modo corretto, la suddetta procedura.

La fase iniziale

Per prima cosa occorre semplicemente sul pannello di controllo dell’Hosting di Linux: generalmente occorre recarsi sulla voce http://pdc.dnscore1.com/ per poter accedere alla voce Manage Database. Questa operazione permette di creare il Database che consentirà di installare tutte le diverse funzioni di WordPress e trasformare completamente il proprio sito web.
Dopo aver svolto questo particolare tipo di operazione si deve procedere col cliccare sulla voce Add M SQL Database: una volta che hai inserito tutti i diversi dati basilari potrai procedere con la modifica delle impostazioni che permettono a Linux di leggere correttamente WordPress.

Cosa modificare per l’installazione

A questo punto devi procedere con l’installazione di WordPress scaricato dal sito http://www.wordcamp.it all’interno dell’hosting Linux. Prima di tutto devi aprire il file wp-config-sample.php il quale ti permette di accedere a tutte le diverse tipologie di informazioni che dovrai inserire per effettuare la corretta installazione. Devi sapere che, quando procedi con la modifica dovrai inserire tutti i dati le quali devono essere uguali a tutte le diverse informazioni che hai inserito nella fase precedente. Per questo motivo ti è consigliato salvare una copia della configurazione in modo tale che tu possa effettuare la configurazione corretta.

Ma questa non è la sola fase che devi effettuare: tieni presente che dovrai svolgere un’ulteriore operazione che ti permette di portare al termine la configurazione in modo egregio. Tieni in considerazione il fatto che non devi assolutamente modificare il file DB Host: in questo caso potresti effettivamente danneggiare tutti il procedimento di installazione e rischiare di vanificare tutte le diverse procedure fino ad ora svolte.

Come concludere

Per completare l’installazione di WordPress dovrai effettuare il trasferimento dei vari file all’interno del nuovo sito, in modo tale che WordPress possa essere funzionante. In questo caso dovrai semplicemente sfruttare Filezilla, che ti permette di selezionare i diversi file che devi installare e trasferirli su WordPress. Scegli le diverse cartelle in modo tale che tu possa suddividere tutti i vari tipi di contenuti e possa apportare delle modifiche agli stessi sfruttando WordPress.

Ricordati ovviamente che dovrai effettivamente effettuare anche un controllo affinché le diverse pagine dei contenuti possano essere visualizzati online da te e dagli altri utenti. Inoltre devi sempre ricordare che devi salvare ogni impostazione modificata in modo tale che queste non debbano essere modificate nuovamente. Grazie a questa semplice procedura iniziale potrai sfruttare WordPress per il tuo hosting Linux, in maniera semplice e rapida senza che vi possano essere errori.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.