TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni ATTUALITA'
Linux Foundation: l'avversario da battere è Apple
All'indomani delle dichiarazioni rilasciate da Steve Jobs a proposito dell'iPad e della presunta "magia" che questo è in grado di regalare a chi lo usa, il direttore esecutivo di Linux Foundation, Jim Zemlin, ha fatto una serie di interessanti affermazioni: "GNU/Linux può fare meglio di Apple", ha detto Zemlin, "ma per raggiungere l'obiettivo bisogna lavorare sull'esperienza utente". Inoltre ha aggiunto "GNU/Linux non ha rivali in quanto a prestazioni e costi, ma Apple è il numero uno quando si tratta di coinvolgere gli utenti". Zemlin, inoltre, ammette che il vero concorrente nell'elettronica di consumo non è Microsoft ma Apple, con particolare riferimento alla facilità d'uso, all'integrazione fra hardware e applicazioni e alla capacità di rendere piacevole l'uso di prodotti tecnologici che al casa di Cupetrtino è in grado di offrire. Per competere con Apple su questo piano, GNU/Linux deve fare di più, dice Zemlin, e qualcosa in questo senso si sta già muovendo grazie all'arrivo di prodotti come gli smartphone basati su Android (Motorola Droid e Nexus One di Google/HTC tra gli altri), i tablet che utilizzano Moblin di Intel, i recenti sviluppi di Ubuntu, il progetto Maemo di Nokia. Zemlin è convinto che la "magia" di Apple sia da ricercare anche nel proprio modello di sviluppo blindato, dove l'interoperabilità non è cercata a tutti i costi, ma tutto ruota attorno agli interessi della società. Per questo motivo, conclude Zemlin, è importante che la concorrenza si faccia ancora più serrata, e la Linux Foundation ha in cantiere nuove iniziative che verranno rese note a breve.
Tag:
Condividi                                  
Lascia un commento