Linux-magazine.it Forum
Aprile 29, 2017, 12:39:18 am *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?
 
   Indice   programmazione windows internet videogame Aiuto Ricerca Agenda Accedi Registrati  
Pagine: [1] 2 3 ... 10
 1 
 inserita:: Aprile 28, 2017, 10:57:43 pm 
Aperta da LaPa - Ultimo messaggio da michele.p
Di default dovrebbe essere installato l'editor Nano. Prova così:

sudo nano /etc/rsyslog.conf

Riesci a modificarlo il file?

 2 
 inserita:: Aprile 28, 2017, 10:55:54 pm 
Aperta da cornelio - Ultimo messaggio da michele.p
 Ghigno

e rimanda a questa pagina:

https://developers.theguardian.com/join-the-team.html

 Sorriso

 3 
 inserita:: Aprile 28, 2017, 10:54:11 pm 
Aperta da ubimaior66 - Ultimo messaggio da michele.p
Prova così:

sudo add-apt-repository ppa:kdenlive/kdenlive-stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install kdenlive


Viene installato senza problemi?

 4 
 inserita:: Aprile 28, 2017, 10:14:40 pm 
Aperta da ubimaior66 - Ultimo messaggio da ubimaior66
Ok, ho iniziato a documentarmi un po' in giro sui programmi da te suggeriti e, almenoi per quanto riguarda l'editing, sono orientato a provare kdenlive.
Ho tentato di installarlo da terminale ma la risposta e' stata
Citazione
I seguenti pacchetti hanno dipendenze non soddisfatte:
 kdenlive : Dipende: libmlt++3 (>= 1:0.9.2) ma non sta per essere installato
            Dipende: libmlt6 (>= 1:0.9.2) ma non sta per essere installato
            Dipende: melt ma non sta per essere installato
            Raccomanda: dvgrab ma non sta per essere installato
E: Impossibile correggere i problemi, ci sono pacchetti danneggiati bloccati
Ho provato ad installare la prima dipendenza mancante ma, questa, mi richiedeva altre dipendenze mancanti.
Credo sia molto piu' semplice trovare quale sia il repo mancante e riprocedere con l'installazione ma non ho trovato alcuna indicazione utile in tal senso.
Sapresti indicarmi di quale repo abbia bisogno per installare kdenlive che, essendo se nn sbaglio un programma creato per ambiente desktop kde, dovrebbe sfruttare parte delle librerie installate con k3b

 5 
 inserita:: Aprile 28, 2017, 06:42:36 pm 
Aperta da LaPa - Ultimo messaggio da LaPa
sì l'editor di testi è leafpad

al comando

Codice:
xhost +

il terminale risponde

Codice:
xhost:  unable to open display ""

 6 
 inserita:: Aprile 28, 2017, 07:15:52 am 
Aperta da cornelio - Ultimo messaggio da cornelio
Ciao Michele  Sorriso

Scusami mi sono spiegato male. Devi andare sulla homepage di The Guardian:

https://www.theguardian.com/international

quindi visualizza sorgente pagina

in alto a sinistra noterai We are hiring

Magari Linux Magazine può farlo presente ai lettori per dare un servizio in più.

Buona giornata Sorriso

 7 
 inserita:: Aprile 27, 2017, 08:39:14 pm 
Aperta da cornelio - Ultimo messaggio da michele.p
[OFF TOPIC]
Intendi il link in alto a destra con la dicitura "Jobs"?  Sorriso
[/OFF TOPIC]

 8 
 inserita:: Aprile 27, 2017, 09:37:20 am 
Aperta da cornelio - Ultimo messaggio da cornelio
Michele, una curiosità. Ti mando il link alla pagina sorgente di The Guardian . Guarda il modo originale che hanno per cercare web developers (in alto).

Buona giornata  Sorriso

view-source:https://www.theguardian.com/international

 9 
 inserita:: Aprile 27, 2017, 07:01:00 am 
Aperta da cornelio - Ultimo messaggio da cornelio
Grazie Michele  Sorriso

Mi prendo qualche giorno per studiarmi la piattaforma e leggermi le istruzioni wordpress e poi mi rifaccio vivo. Vorrei però, anche a costo di sembrare ripetitivo, ringraziarti per l'immensa competenza e disponibilità che dai a noi tutti. La rivista Linux Magazine non è solo un punto di riferimento per tutti gli appassionati ma ha nella tua disponibilità il grande valore aggiunto. Ancora grazie e ti scriverò senz'altro nei prossimi giorni  Sorriso Sorriso Sorriso

 10 
 inserita:: Aprile 26, 2017, 11:26:03 pm 
Aperta da cornelio - Ultimo messaggio da michele.p
Nell'ordine:

- Locale, si può accedere dall'esterno solo se 1) il router che stai utilizzando ha il firewall - ipotizzando che possieda un firewall - con la porta 80/TCP aperta e 2) il tuo indirizzo IP è statico o quanto meno si faccia uso di servizi come No-IP (https://www.noip.com/) e simili;

- Wordpress è a tutti gli effetti un CMS (Content Managemente System - Sistema di gestione dei contenuti): in sostanza ti mette a disposizione tutta "l'intelaiatura" e tu solo che te la ggiusti, aggiungi un template, plugin per le mappe e cose simili (scaricati quel pdf che ti ho indicato: è una guida, ma per iniziare va più che bene);

- Si, considera, però, che vanno avviati da utente amministratore. Creati un launcher sul desktop. Se non sai come fare apri un altro topic nella sezione più opportuna;

- Certo che si: puoi installarti Joomla, qualche Wiki e piattaforme varie. Gli stack Bitnami servono a questo, a semplificare la creazione di piattaforme Web (anche in locale, come nel tuo caso). Queste sono le applicazioni che si hanno a disposizione:

https://bitnami.com/stacks

Naturalmente nulla e nessuno vieta di installare le medesime applicazioni partendo non dagli stack Bitnami ma da una installazione LAMP in locale e dai sorgenti di ogni singolo CMS&C.

Pagine: [1] 2 3 ... 10