TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni
Progetta la casa dei tuoi sogni
Crea i muri, aggiungi i mobili e scegli i materiali per dare alla tua abitazione l’aspetto che vuoi. Tutto questo con Sweet Home 3D
(pagina 1 di 6)
Dovete progettare la vostra casa da zero? Arredarla per vederla finalmente completa? O semplicemente provare una nuova disposizione di mobili e suppellettili per darle un aspetto diverso? Seguiteci in questo articolo e senza spostare nemmeno una sedia vi mostreremo come creare la casa dei vostri sogni. In effetti, statisticamente parlando uno dei traguardi più ambiti è l’essere proprietari di un appartamento nel quale vivere la propria vita. E spesso si desidera progettarla nel complesso, a partire dalle mura perimetrali, fino ad arrivare alla suddivisione interna delle camere, alla scelta dei colori e del mobilio che dovrà arredarla.

Il risultato che si ottiene con Sweet home 3d



Tutto ha inizio dalla piantina
Per raggiungere un tale obiettivo, la prima cosa di cui necessitiamo è la pianta della casa. In pratica, è necessario seguire una particolare procedura che consiste nel riportare in pianta il progetto, ovvero un disegno che riproduca la forma e la dimensione delle mura esterne e di quelle interne (tramezzi e/o portanti che siano) di divisione delle camere. Una volta ottenuto lo scheletro della casa si può passare alla fase successiva: “installazione” delle finestre, eventuali terrazzi e porte. A questo punto, possiamo passare finalmente all’arredo degli interni con la possibilità di poter inserire un vasto campionario di mobilio e sanitari possibilmente “adattabile” (in dimensioni e colori). Inoltre come ultimo tocco, è possibile personalizzare tutti gli oggetti in funzione di ciò che già si possiede (lampadari, librerie, scrivanie, etc) e all’ambiente creato durante le prime fasi della progettazione. Naturalmente sarebbe bello poter vedere in tempo reale l’ambiente della nostra futura casa in 3D nonché poter visitare (o far visitare ai futuri inquilini) virtualmente le camere arredate, attraverso una sorta di telecamera che ci conduca stanza per stanza per farci vedere il più piccolo dettaglio in ogni angolo (e visuale) di quello che abbiamo appena progettato. Ebbene, oggi tutto questo è possibile grazie al software Sweet Home 3D sviluppato (in Java) dalla società francese Eteks (www.eteks.com) e rilasciato con licenza GNU GPL. Ma perché proprio questo software? Primo perché è l’unico di questo tipo disponibile su GNU/ Linux e poi perché è facile da usare, anche per chi di architettura ne conosce poco o niente. A questo punto non ci resta che iniziare a progettare la nostra casa, non prima, però, di aver scoperto come si installa Sweet Home 3D.

Avvio di Sweet home 3d via web

Sweet Home 3D anche live!
Proviamolo senza installarlo direttamente via web
Coloro i quali hanno installato Java sul PC possono provare la versione “live” di Sweet Home 3D in modo molto semplice. Basta accedere alla home page del progetto e cliccare sul link Launch Sweet Home 3D. Così facendo verrà avviata l’applicazione Java Web Start la quale si occupa, dopo una prima fase di download, di eseguire il programma non prima, però, di aver visualizzato una schermata di avviso nella quale bisogna cliccare su Esegui.
Sweet home 3D nel PC
Questa prima fase, al contrario di quanto si possa pensare, è molto semplice. Dopo aver copiato,  ad esempio, in una cartella eventualmente creata ad hoc nella home utente, il file SweetHome3D-1 .2.1-linux-x86.tgz, bisogna decomprimerlo con il comando seguente:
Pagina 1/6
Lascia un commento
Tag: Sweet Home 3D, progettare, casa,
Condividi