TAGS CLOUD
Incrementa dimensioniDecrementa dimensioni
File sharing
Nonostante le restrizioni, le reti di file sharing non sono morte. Scopriamo come utilizzarle al meglio per la condivisione di software, musica e film scaricabili nel rispetto delle regole
(pagina 7 di 8)


CONTENUTI BITTORRENT “FREE”
Dove cercarli se Azureus non basta
NomeIndirizzo WebInformazioniJamendowww.jamendo.comArchivio di musica rilasciata sotto licenza Creative Commons. Dal jazz al progressive rock, imperdibile!etree.org Bittorrent Trackerhttp://bt.etree.orgArchivio di esecuzionilive di band come Grateful Dead e PhishPublic Domain Torrentswww.publicdomain torrents.comClassici del cinema diventati di pubblico dominio (in formato DivX, per iPod e per PSP)Legit Torrentswww.legit torrents.infoFilmati,programmi e distribuzioni GNU/LinuxTorrentfreakhttp://torrent freak.comInformazioni dal mondo del BitTorrent. Contiene file liberamente scaricabiliRevision3http://revision3.comMedia network che distribuisce le proprie trasmissioni anche in formato BitTorrentThe Linux Mirror Projectwww.tlmproject.orgDistribuzioni GNU/Linux,le ultime versioni del kernel ed alcune applicazioniAzureus O aMule? A questo punto la domandare è: esiste un “vincitore”, tra Azureus ed aMule? In realtà, si tratta di programmi e protocolli pensati per usi differenti. Il BitTorrent utilizzato da Azureus nasce allo scopo di diffondere nel modo più rapido possibile dei contenuti appena questi si rendono disponibili; ha una notevole efficienza nei tempi brevi ma, del resto, non consente ai file condivisi per suo tramite di avere una lunga vita distributiva. Tutto il contrario per eDonkey e Kademlia, i due protocolli peer-topeer utilizzati da aMule: al rilascio di un file non permettono di ottenere le altissime prestazioni di BitTorrent ma, nello stesso tempo, forniscono delle strutture di condivisione che riescono a mantenere attivo, per anni ed anni, un immenso archivio di dati. Vogliamo scaricare l'ultimo episodio della nostra trasmissione hi-tech preferita? Lanciamo Azureus. Cerchiamo quella vecchia distro, perfetta per il nostro vetusto Pentium 75, le cui immagini ISO sono sparite dal web? aMule è il programma P2P da usare, senza alcun dubbio.QNAP TS-101 500GBIl Nas che scarica con BitTorrentSono molti i NAS (Network Attached Storage) sul mercato: si tratta di dispositivi che consentono di condividere il contenuto di uno o più hard disk tra tutti i PC di una LAN e che forniscono funzionalità di backup e file server. Questo Qnap TS-101 ha però una particolarità di spicco: consente di scaricare file da Internet mediante il protocollo BitTorrent, memorizzandoli sul disco di rete. In questo modo, potremo effettuare il download di tutti i file che vogliamo da BitTorrent senza dover neanche accendere un PC, penserà a tutto il nostro NAS!

Tipo: NAS • Interfaccia: Ethernet • Caratteristiche: Processore SoC 266Mhz, Memoria 64MB DRAM, 16MB Flash, Capacità 1TB su disco SATA 3,5” (2TB con disco aggiuntivo eSATA/USB), 3 porte USB, Dimensioni 210 x 60 x 182 mm, Peso 1.2kg • Sito Web: www.qnap.com


Pagina 7/8
Lascia un commento
Tag: file sharing, amule, BitTorrent, eDonkey, AZUREUS VUZE, wizard, vuze, reti P2P, Kademlia, connessioni
Condividi